Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Chi è figlio dica AMEN!

Il figlio ha sempre le caratteristiche di suo padre.
Chi guarda il figlio, in qualche modo, vedrà suo padre.

Il Signor Gesù disse questo:

Chi ha visto me, ha visto il Padre… Giovanni 14:9

Come un figlio di Abrahamo, chi ha avuto la disposizione di lasciare tutto in Haran, e ora si trova in cammino verso Canaan – la Terra Promessa, si lascerà abbattere, a causa delle numerose difficoltà trovate in questo viaggio?

MAI, IN QUALSIASI MOMENTO!

Chi è figlio di Abrahamo crede nello stesso Dio di Abrahamo!

Il Dio che resuscita i morti, che porta all’esistenza le cose che non esistono.

(come sta scritto: «Io ti ho costituito padre di molte nazioni»), è padre di tutti noi davanti a Dio a cui egli credette, il quale fa vivere i morti e chiama le cose che non sono come se fossero. Egli, sperando contro ogni speranza, credette per diventare padre di molte nazioni secondo ciò che gli era stato detto: «Così sarà la tua progenie». E, non essendo affatto debole nella fede, non riguardò al suo corpo già reso come morto (avendo egli quasi cent’anni), né al grembo già morto di Sara. Neppure dubitò per incredulità riguardo alla promessa di Dio, ma fu fortificato nella fede e diede gloria a Dio, pienamente convinto che ciò che egli aveva promesso era anche potente da farlo. (Romani 4:17-21)

Il figlio di Abrahamo crede contro la speranza.
Non si indebolisce perchè la sua fede non è emotiva.
Non dubita mai della promessa a causa dell’incredulità.
Dubita sì, dei problemi che esistono davanti ai suoi occhi.

Lui è sicurissimo che Dio farà tutto cià che ha promesso e basta!

Chi è figlio dica AMEN!

Vescovo Djalma Bezerra
Ha collaborato: Vescovo Djalma Bezerra

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail