Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

La Manna disprezzata

Ma ora, l’intero essere nostro è inaridito; davanti ai nostri occhi non c’è nient’altro che questa manna. Numeri 11:6

Dio aveva dato il meglio per il Suo popolo, il pane dai cieli, dagli angeli, che era come una torta di miele, il cibo riservato per i vincitori. Però, questo dono fu “disprezzato”, considerato come nulla.

Loro ricevettero la carne che tanto desideravano, ma subito dopo morirono con essa tra i denti.

… perché là seppellirono la gente che si era lasciata prendere dalla concupiscenza. Numeri 11:34

Nei nostri giorno non è diverso. Dio ci da il meglio in tutti i sensi. Tuttavia, quanti disprezzano il meglio che hanno ricevuto nella vita sentimentale, per desiderare un’altra persona?
E, essendo vinti dalla carne, muoiono nel suo peccato. Nella maggior parte dei casi, non la morte fisica, ma quella spirituale.

Lo stesso accade in relazione allo Spirito Santo.
Lui è lo Spirito del Signor Gesù, lo Spirito della vita.
Colui senza Il quale non possiamo fare assolutamente niente!

Lui è anche stato “disprezzato”, considerato come nulla, ogni volta che il desiderio di una benedizione è superiore che riceverLo.

Un miracolo, per quanto grande possa essere, non garantisce la vita eterna.
Ma lo Spirito Santo sì, perchè Lui è il Sigillo della nostra Salvezza!
Il Pane della vita che per molti è stato scambiato dai desideri della carne di questo mondo.

Vescovo Djalma Bezerra
Ha collaborato: Vescovo Djalma Bezerra

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail