Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Fede in Azione

Chi aspetta un miracolo come se fosse una magia di Dio, non lo vedrà mai. Lui non dipende solo dell’azione dello Spirito di Dio, ma di un’amicizia con chi in Lui crede e agisce.

Dalla creazione dell’uomo, Dio non fece mai qualsiasi miracolo sulla Terra senza la partecipazione della Sua creatura. Lui creò gli animali, ma è aspettato ad Adamo il compito di darli dei nomi. Segno della Sua autorità data ad Adamo sulla Terra.

A partire da quel momento, tutti gli altri miracoli avevano la partecipazione del Creatore con la creatura.

Per questo, Paolo afferma che siamo cooperatori di Dio. (1 Corinzi 3:9)

Guarda l’amicizia nei sogni. Se il desiderio è rigorosamente d’accordo con la volontà di Dio, allora questo desiderio viene da Dio. E, così come da il sogno, Lui anche da le condizioni di realizzarlo.

La sua realizzazione inizia nell’interiore a partire di attitudini di fede.

Se desidero realizzare un sogno, allora ho bisogno di prendere attitudini nella sua direzione. Le mie attitudini di fede devono andare fino a dove posso. Devo esaurire i miei sforzi personali e non perderlo mai di vista.

Nella pratica è la stessa cosa di sposarsi, per esempio. Non ho nessuno nè condizioni economiche, niente… Solo il grande desiderio di sposarmi. A partire da lì inizio a montare il corredo. Prima compro le cose più economiche. Tutto il mese, secondo i miei beni, aggiugno qualcosa al mio corredo. Questa è pura fede pratica!

Nell’amicizia con Dio, ogni eroe della fede fece la sua parte.

1. Noé costruì l’arca sotto la direzione Divina. Al terminarla, Dio inviò il diluvio;

2. Abrahamo uscì dalla sua terra sotto la direzione Divina. Come risultato, Dio fece di lui una grande nazione;

3. In risposta alla direzione Divina, Mosè stese il suo bastone e toccò nel Mare Rosso. Dio inviò un vento e lo separò per far passare il Suo popolo;

4. Ispirato da Dio, Giosuè pregò, e Dio fermò il sistemare solare;

5. Dio orientò Gedeone a circondare i nemici con solo trecento uomini. I nemici erano i madianiti, gli amalechiti e tutti i popoli di Oriente. Loro coprevano il valle come cavallette in mezzo alla folla… (Giudici 7:12)
La visione fisica di Gedeone era paurosa, ma la spirituale, gloriosa. Dio mise terrore nei nemici e loro stessi si uccisero;

6. Il Signore unse la vista del cieco di nascita con fango e lo mandò nella piscina di Siloè per lavarsi; al farlo, immediatamente iniziò a vedere.

Se Dio ha operato tanto il volere come il realizzare, secondo la Sua volontà, che cosa stai facendo per realizzare il tuo sogno in amicizia con Dio? (Filippesi 2:13)

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail