Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Buongiorno, vescovo!

Mi chiamo Veronica, sono di Vicente de Carvalho, Guaruja – SP. Ho un figlio che è speciale, lui ha un grado di autismo ed è molto intelligente. Lui va in chiesa insieme a me da quando si trovava nella mia pancia, ora ha 17 anni, ma ha sempre messo in discussione le cose di Dio, incolpando Dio per tutto ciò che accadeva. lui mi diceva: “Stai vedendo madre, perchè Dio non aiuta le persone?”

Martedì scorso, 26, la mattina, lui era un po’ nervoso e ha iniziato a mettere in discussione le cose di Dio. Allora, ho acceso il computer e ho messo l’ultimo capitolo della telenovella Apocalisse, l’ho lasciato a guardare da solo e ho iniziato a prendermi cura della casa.

Dopo un po’ di tempo, ho sentito un rumore come di pianto e sono andata a vedere che cosa stava accadendo. Per mia sorpresa, mi sono imbattuta in mio figlio in lacrime, piangendo come non l’avevo mai visto prima, e lui mi disse: “Madre, io ho detto cose orribili riguardo a Dio! Io non sapevo come Lui era per davvero, sarà che Lui mi perdona?” Io gli risposi: “Sì, figlio, Lui ti ama e vuole darti la Salvezza, devi soltanto chiedere perdono e consegnarti a Lui”.

Allora, vescovo, mio figlio entrò in bagno e, in lacrime, pregò a Dio come mai prima.

Vescovo, non so spiegare, ma penso che lui ebbe un incontro con Dio, e io so che oggi c’è stata Salvezza in questa casa, e vedo già il cambiamento in lui.

Ha collaborato: vescovo Renato Cardoso.

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail