Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

La bilancia di Dio

Tu sei stato pesato sulle bilance e sei stato trovato mancante. Daniele 5:27

Nel commercio in generale, è conosciuta l’importanza di una bilancia per il peso di vari tipi di materiali, dai più leggeri ai più pesanti.

Essa deve essere precisa, per garantire che il consumatore paghi il prezzo giusto e non sia ingannato. Anzi, questa era una delle ordinanze di Dio stesso per il Suo popolo, affinché non ci sia ingiustizia in mezzo al popolo.

Avrete bilance giuste, pesi giusti, efa giusto, hin giusto… Levitico 19:36

Baldassar fu un uomo per il quale Dio si riferì come colui che fu pesato nella Sua bilancia di Giustizia, e trovato mancante. Questo re, secondo la sua stima personale, era stato approvato dai suoi sudditi, dopotutto occupò il trono che apparteneva al grande Nabucodonosor.

Ma, agli occhi di Dio, Baldassar non era approvato e stava per perdere il suo regno e la vita. Dentro i suoi tanti peccati, si trovavano il suo orgoglio e la mancanza di timore gli utensili sacri del Tempio.

Oltre a servire bibite ai suoi invitati nei vasi d’oro che erano stati consacrati all’Altissimo, il re fece inoltre con loro un omaggio ai suoi idoli.

Questo per Dio è stata la goccia d’acqua che fece traboccare il vaso di ingiustizie commesse da Baldassar.

Impariamo con questo che il mondo vede soltanto le azioni, ma Dio pesa le intenzioni, in altre parole, Lui vede ciò che c’è dietro ogni attitudine dell’essere umano.

Per questo, possiamo capire che l’Altare è il più grande emblema della Giustia di Dio, poichè, come una giusta bilancia, lui pesa con precisione pensieri, sentimenti, carattere e motivazioni.

Mentre alcuni vedono ciò che è messo sull’Altare, solo come valori monetari, in esso, Dio pesa l’anima umana.

Quando si parla di sacrificio, si parla di una consegna totale di vita. Se ci sarà sincerità o ipocresia in questa consegna, l’Altare lo dirà! Esso è la bilancia più precisa che esiste, poichè rivela con esattezza ciò che siamo, e il tipo di fede che abbiamo davanti a Dio.

Non si gioca con l’Altare! Esso è il posto dove si manifesta la Giustizia Divina per chi è vero. Ma, per chi lo disprezza, sarà un luogo di riprovazione.

Che, avvicinandoci all’Altare, possiamo parlare con la coscienza tranquilla, lo stesso che disse Giobbe:

Mi pesi pure con una giusta bilancia, e Dio riconoscerà la mia integrità. Giobbe 31:6

Ha collaborato: Vescovo Domingos Siqueira

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail