Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Luce o tenebre?

Infatti la mente controllata dalla carne produce morte, ma la mente controllata dallo Spirito produce vita e pace. Romani 8:6

Il Signor Gesù disse che chi è nato dalla carne è carne e chi è nato dallo Spirito è spirito (Giovanni 3:6).

Chi ancora è carne (vecchia creatura) non si inclinerà, in altre parole, non si inchinerà alla direzione dello Spirito Santo. E chi è spirito (nato di Dio) non si inchinerà ai desideri della carne.

Così, nel mondo spiritule, non c’è indefinizione: o la persona è luce o tenebre; o è di Dio o del diavolo.

Vivere nella carne è rispondere alla voce del cuore, che è insanabilmente perverso e ingannatore (Geremia 17:9).

Il cuore è il motivo di sofferenza e la rovina di molte persone. Però, quando la persona si sottomette alla voce dello Spirito Santo (obbedisce alla Parola di Dio), lei diventa forte il sufficiente per resistere agli appelli carnali e mantenersi salvata nella presenza di Dio.

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail