Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Se lo Spirito di Dio abita in voi, non siete più nella carne ma nello Spirito. Ma se uno non ha lo Spirito di Cristo, non appartiene a lui. Romani 8:9

L’apostolo Paolo è incisivo nelle sue dichiarazioni perché molti cristiani non erano sinceri nella loro conversione.

Sebbene alcuni professassero la fede, rimanevano ancora indulgenti nei piaceri della carne e inclinati alle emozioni del cuore. E’ questo che succede con molti cristiani che conoscono la Parola della Verità, passano anni in chiesa, ma non riescono la vita nel centro della volontà di Dio.

Vivono nella tiepidezza spirituale e, per questo, non riescono a ricevere lo Spirito Santo. Vengono chiamati figli della carne, che resistono sempre alla Direzione dello Spirito.

Questi sono sempre coinvolti in contese e vivono mormorando o lamentandosi della chiesa, del pastore e degli altri.

Oltre a questo, non sono mai soddisfatti con niente e trovano sempre un motivo per criticare. Alcuni cercano di ingannare gli altri o a se stessi dicendo che sono pieni dello Spirito Santo, ma le loro attitudini rivelano la loro vera natura. (Giovanni 8:47).

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail