Non abbiamo scelto di venire al mondo, ma abbiamo il diritto di scegliere dove vivere l'eternità.

Blog

Decima, offerte e sacrifici sono una questione di fede e di giustizia. Non c’è motivo di discutere o di mettere in discussione. È una questione di pura sottomissione alla Parola del SIGNORE DEGLI ESERCITI.

Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio più eccellente di quello di Caino; per mezzo di essa gli fu resa testimonianza che egli era giusto… Ebrei 11:4

In altre parole: A causa della sua fede, Abele offrì un maggior sacrificio di Caino. A causa di questo sacrificio di fede, lui è stato giustificato e divenne degno davanti a Dio.

Il sacrificio offerto a Dio è stata una decisione personale in virtù della sua fede.

Che cosa Dio fece con il suo sacrificio? Niente. Tuttavia, nel suo sacrificio, il Signore vide la sua fede, la sua fiducia e, soprattutto, il suo distacco materiale. Questo è il tipo di fede che gradisce a Dio.

La Fede è spontanea. Chi l’ha è perché l’ha ricevuta dallo Spirito di Fede – lo Spirito Santo. Nessuno è obbligato ad esercitarla, praticarla, manifestarla. Sopratutto se non ce l’hai dentro di te. Ognuno da quello che ha. Immaginati Dio obbligando la persona a credere in Lui o essere fedele a Lui, senza dargli condizioni per questo?

Vescovo Edir Macedo
Vescovo Edir Macedo

Partecipa! Scrivi il tuo commento su questo post

Lo sai che puoi ricevere i messaggi del mio blog anche per e-mail